Il TEDx a Padova Congress: digital signage, motion graphics e branding olfattivo

Lo scorso 7 maggio il TEDxPadova è andato in scena per la prima volta negli spazi di Padova Congress: l’evento, che da sempre utilizza in modo efficace i diversi linguaggi multimediali, ha sfruttato appieno le potenzialità e l’unicità del nuovo centro congressi. I monitor della struttura sono stati tutti utilizzati dagli organizzatori, attraverso il sistema di digital signage, con messaggi diversificati dedicati di volta in volta al programma e agli sponsor, mentre per i ledwall, lo staff di Padova Congress e Circuitozero, hanno declinato il concept grafico dell’evento mettendo appunto immagini e motion graphics studiate ad hoc.

L’evento, trasmesso anche in streaming, ha riempito i 1565 posti della sala Giotto. L’impatto visivo ed emotivo è stato esaltato anche dal particolare allestimento tecnico, con uno stage-plot (il disegno del palco) ad opera dello staff TEDx, in cui nulla è stato lasciato al caso, ogni dettaglio è stato studiato per massimizzare la resa dell’evento, grazie alla collaborazione fra gli organizzatori e lo staff di Padova Congress. Il grande ledwall è stato interpretato in tutte le sue potenzialità: un’immensa straordinaria tavola bianca che ha dato vita a un’opera in continua evoluzione capace di sorprendere con la straordinaria definizione delle sue immagini e di amplificare le parole degli speaker che si sono alternati sul palco.

Non solo: fra le possibilità offerte da Padova Congress anche l’utilizzo del branding olfattivo, per arricchire l’evento agendo su una terza dimensione sensoriale oltre a vista e udito: nel caso di TEDx un laboratorio specializzato ha creato ad hoc un profumo diffuso attraverso i profumatori tecnologici presenti in sala per evocare o suscitare emozioni strettamente collegate ai temi al centro dell’evento.