AL VIA IL 55° CONGRESSO NAZIONALE SITI “RERUM COGNOSCERE CAUSAS: COSTRUIRE SAPERI E COMPETENZE IN PROSPETTIVA ONE HEALTH”

Come ogni anno, torna il Congresso Nazionale della Società Italiana d’Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI). Appuntamento, dal 28 settembre al 1° ottobre, presso “Padova Congress”, esclusivamente in presenza. 

Dal 28 settembre al 1° ottobre, presso “Padova Congress” di via N. Tommaseo 59, la Società Italiana d’Igiene (SItI) organizza il 55° Congresso Nazionale, un evento che – a differenza delle ultime due edizioni – si terrà esclusivamente in presenza. Il titolo scelto dagli organizzatori è “Rerum cognoscere causas: costruire saperi e competenze in prospettiva One Health”. 

La visione “One Health” si basa sul riconoscimento che la salute umana, animale e dell’ecosistema siano legate indissolubilmente. Un approccio ideale per raggiungere la salute globale, in quanto affronta i bisogni delle popolazioni più vulnerabili sulla base dell’intima relazione tra la loro salute, quella dei loro animali e dell’ambiente in cui vivono. 

Il mondo, infatti, è interconnesso: la salute di ognuno è la salute di tutti. Ogni “danno” arrecato all’ambiente o ad una specie si riverbera inevitabilmente sul destino comune. La storia più recente ha inoltre voluto ricordarci quanto siamo vulnerabili ma, allo stesso tempo, rapidi ed efficienti se riusciamo a collaborare per costruire, sperimentare, produrre, distribuire e somministrare un vaccino mai nato prima. 

Il 55° Congresso Nazionale SItI, che si terrà a Padova in occasione dell’800° A.A. del celebre Ateneo, sarà il luogo ideale dove discipline, saperi, modelli formativi e culture consentiranno a tutti di arricchire il proprio “bagaglio personale” per agire sempre con “scienza e coscienza”. Grazie ad un gruppo di esperti dell’Università, parte l’idea di un nuovo ordinamento sanitario italiano, basato su criteri di razionalità economica e di equità sociale e sull’avvio di un decentramento istituzionale che mira ad una maggiore partecipazione dei cittadini e focalizza l’attenzione sulla valorizzazione della Prevenzione e della Sanità Pubblica. 

Appuntamento, quindi, a mercoledì 28 settembre, ore 15. Dopo i “Saluti delle Autorità”, il Congresso verrà inaugurato con una “Lectio Magistralis” del Prof. Silvio Brusaferro, Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, dal titolo “Dal Covid_19 al PNRR: quali prospettive per la Sanità Pubblica”. Durante la quattro giorni di congresso verranno affrontati diversi temi, fra cui: Storia degli interventi in Sanità Pubblica, impatto sull’epidemia e sullo stato di salute della popolazione; Epidemiologia e prevenzione dei tumori maligni; Ambiente e Salute in ottica One Health: politiche, sinergie e buone pratiche per la promozione della salute; Vaccinazioni di adolescenti, adulti ed anziani; Strategie vaccinali nel post-emergenza. 

***

Ufficio Stampa:
Novella Candeo – Michael Dones
Studio Nazari – Milano
Tel. 02 76110017
salute@studionazari.com